TOGLIERE IL GEL UNGHIE – TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE SULLA RIMOZIONE DEL GEL

Togliere il gel unghie non è una cosa molto semplice da fare da sole, ed è una procedura abbastanza delicata. Avere la ricostruzione unghie in gel è un bel modo per mantenere una manicure perfetta e di durata per un mese, ovviamente la durata è variabile relativamente a causa della ricrescita naturale dell’unghia. Come tutte le mode, anche questa può stancare, e ad un certo punto si decide di ritornare ad avere una manicure naturale.  Quindi, ci si pone spontaneamente la domanda “come rimuovere la ricostruzione in gel senza danneggiare l’unghia?”.

Togliere gel unghie – tutto sulla rimozione della ricostruzione unghie

Togliere il gel dalle unghie è una procedura più complessa della rimozione dello smalto semipermanente. In quest’articolo vedremo come fare in modo che durante la rimozione del gel uv, l’unghia non si danneggi. 

Per avere delle belle mani non è sempre necessario ricorrere alla ricostruzione in gel, ma con delle piccole cure si potrà ottenere delle unghie davvero belle. Si potrebbe provare a seguire un tutorial di unghie gel decorazioni semplici, per rendere le mani belle e sane. Molte donne, quando si stancano di andare dall’estetista per rifare la ricostruzione in gel, tentano di toglierla a casa, da sole, senza però sapere come levare il gel dalle unghie ricostruite.

Rimozione ricostruzione unghie RISULTATO INDESIDERATO

Il risultato della rimozione gel errata, è quello della foto: le unghie sono rovinate, fragili, indoloriti e sono sensibili a gli sbalzi di calore. 

unghie rovinate dopo la rimozione di gel unghie

Tutto questo non è una conseguenza del gel di ricostruzione unghie. La causa delle unghie rovinate è stata, la cattiva rimozione della ricostruzione.

Il gel unghie per la ricostruzione di qualità, aiuta a crescere l’unghia in modo sano, proteggendola dalle esposizioni al calore, agli urti, rendendola più forte.

Nel momento in cui il gel viene levato via, non correttamente, ci possono essere delle complicazioni. 

Continua a leggere per imparare a togliere il gel unghie correttamente.

attente a come togliete il gel ERRORI COMUNI:

  1. Si usa una lima troppo dura.
  2. Si lima troppo andando a toccare l’unghia naturale.
  3. Si toglie tutto il gel.
  4. Non si cura l’unghia dopo la rimozione del gel

ok logo STRUMENTI:

  1. Una lima grana 100/150
  2. Lima grana 180/200
  3. Buffer
  4. Spazzolina
  5. Salviettine di cellulosa (pads)
  6. Nail Cleaner (sgrassatore unghie)
  7. Smalto rinforzante
  8. Bastoncino d’arancio o spingi cuticole
  9. Olio per cuticole
  10. Disinfettante

Rimozione gel unghie con la fresa – Video rimozione gel professionale

Guardate il video per imparare come usare la fresa per la rimozione del gel unghie.

Vedi anche la ricostruzione unghie gel video per imparare a fare la ricostruzione unghie a se stessa.

Tutorial: Rimozione smalto gel da ricostruzione unghie con lima

Prima di iniziare, bisogna disinfettare con un prodotto apposito gli strumenti che si andranno a utilizzare e  anche le mani e le unghie. 
 
Si inizia con la lima più dura, con la grana 100/150 in modo da rimuovere lo strato superficiale della ricostruzione. Limare con movimenti regolari e senza fretta, in modo da non arrivare a toccare l’unghia naturale (!)
 
Una volta rimosso lo strato superficiale, munirsi di lima più fine con grana 180/200 e sempre con movimenti dolci e lenti rimuovere gli strati di gel più vicini all’unghia, prestando molta attenzione a non rovinarla. È molto facile limare exxessivamente a causa della polvere che si accumula, per questo è utile usare una spazzolina per unghie . 
 
ATTENZIONE: NON BISOGNA MAI TOGLIERE TUTTI GLI STRATI DEL GEL! 
 
Prendete una salviettina imbevuta in nail cleaner, e passatela sull’unghia: si noterà un’unghia opaca, con un sottile strato di gel, che serve a far abituare l’unghia a questo cambiamento drastico, che le impedirà di spezzarsi.

A questo punto è consigliato accorciare l’unghia, e poi le si può dare la forma desiderata: forme unghie da creare dopo la rimozione

Ora, con il buffer si lucida l’unghia. Applichiamo in seguito, l’olio per cuticole, e poi bisogna spingere le cuticole. Se le cuticole sono tante,si possono rimuovere con un tronchesino. 

 

 

Levare il gel dalle unghie con lima – il video

Guardate il video per imparare come togliere il gel dalle unghie con la lima. Usiamo una lima fine, dato che prima abbiamo tolto la maggior parte del gel con la fresa

Come si toglie il gel dalle unghie – parte finale

Per finire, applicare uno strato di smalto indurente/rinforzante per proteggere le vostre unghie naturali, il quale bisogna togliere ogni 2-3 giorni con un solvente senza acetone e poi ripetere l’operazione per altre 2-3 settimane. Naturalmente, sopra a questo smalto si possono mettere anche degli smalti colorati per ravvivare la manicure. 

gel unghie rimosso

N.B: Nel caso volete, usare la fresa, noi non lo consigliamo se non si ha pratica nel suo uso. L’uso della fresa, non utilizzata correttamente, può causare dei traumi alle unghie. Prima di usarla consigliamo di frequentare un corso di formazione sull’uso della fresa.

La rimozione con le lime dura in circa 30 minuti: è indolore e rispetta di più le unghieE’ importante non rimuovere mai tutti gli strati di gel, perché l’unghia dopo essere stata abituata ad essere coperta dal gel e anche protetta dai vari sbalzi di temperatura, senza gel diventa molto fragile, sensibile e dolorante. Questo leggero strato di unghie gel si rimuove da solo dopo un breve periodo di tempo senza danneggiare l’unghia.

Alcune hanno usato i denti per tirare la ricostruzione in gel, noi assolutamente, non promuoviamo questo genere di self danneggiamento. Una volta rimosso il gel, le vostre unghie avranno bisogno di più cure e attenzioni: applicate sempre uno smalto indurente/rinforzante, inoltre fate degli impacchi con vari tipi d’olio, in modo da nutrire e rendere più forte le unghie.

BUONA MANICURE!

Articolo scritto da Elena B.

6 pensieri su “TOGLIERE IL GEL UNGHIE – TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE SULLA RIMOZIONE DEL GEL

  1. Pingback: Smalto Semipermanente in Gravidanza

  2. Pingback: Unghie Gel Decorazioni Semplici Passo Passo

  3. Francesca Borzacchiello dice:

    Buona sera Elena, io amo curare le unghie ed amo molto il gel, ma il più delle volte non riesco proprio a trovare il tempo materiale per andare dall’estetista, quindi rinunciavo a farmi mettere il gel, devo ringraziarla per il suo interessante tutorial, da oggi si cambia musica, si fa tutto comodamente da casa. Grazie! 🙂

    • Elena B dice:

      Cara Francesca, sono veramente contenta di sapere che i miei articoli possano in qualche modo aiutarla 🙂
      Se ha dei dubbi o vuole leggere um articolo su un argomento che le interessa, non esiti a scrivermi!
      Buona serata!

  4. Elena B dice:

    Salve Giada, la ringrazio per il suo commento. Sono veramente contenta di sapere che i miei articoli possano essere utili.
    Anche perché cercando in internet spesso le informazioni sono scarse o addirittura sbagliate.
    Se ha delle domande, sono qui per risponderle 🙂
    Grazie e buona serata 😉

  5. giada dice:

    Salve, vorrei davvero farle i complimenti per questo articolo perchè oltre ad essere ben strutturato e quindi facilmente leggibile e chiaro è anche molto utile specialmente a chi è alle prime armi. La fase della rimozione è molto importante ed è giusto essere informati bene per evitare di causare danni alcuni anche profondi. L’unghia alcune volte viene sottovalutata ma come ha scritto lei ci sono alcuni accorgimenti importantissimi da prendere. Concordo sul fatto che la rimozione sia indolore… nel senso che quando viene fatta non si deve avvertire bruciore o un particolare fastidio, in tal caso vuol dire che è fatta in modo errato. La ringrazio per questo post utilissimo e complimenti per il blog!

Lascia un commento